Vai menu di sezione

Ottobre 2019

cs 75 | 30 ottobre - Mori 1918-19 A cent’anni dalla fine della guerra

  • È già passato un anno dalle celebrazioni del centenario dalla fine della Prima guerra mondiale ma, come spiega l’assessore comunale alla cultura Filippo Mura: «I profughi moriani tornarono in paese proprio a partire dal 1919 e trovarono un territorio completamente devastato. C’erano problemi di ogni tipo, a partire da quello alimentare e logistico. Fu allora che la comunità di Lugo finanziò l’allestimento di una cucina che, dal 22 aprile al novembre 1919, preparò 500 pasti al giorno. Una foto di quella cucina la si può vedere, da via Scuole, guardando dentro al cortile della scuola materna Perathoner. Lugo, inoltre, donò abiti, biancheria e bestiame

cs 74 | 29 ottobre - Al “Sorriso” il servizio Tagesmutter

  • Dal 2017, a Mori, non è più attivo un servizio Tagesmutter; il nido d’infanzia a gestione diretta comunale ha una capienza di 60 bambini e, anche se rallentano le nascite, è tornata alta la domanda del servizio di nido da parte delle famiglie

cs 73 | 28 ottobre - Allo sport 45 mila euro di contributi

  • La giunta comunale di Mori ha deliberato l’assegnazione dei contributi alle associazioni sportive, per l’attività svolta nel 2018. La proposta di suddivisione dello stanziamento dei 45.000 euro a bilancio, è stata precedentemente formulata della commissione sport e condivisa dall'assessore allo sport. A beneficiare dei contributi saranno 1.443 atleti, aderenti a 11 sodalizi sportivi. Nel dettaglio: 05 Mori arcieri Castel Albano euro 1.400 (con 55 tesserati); Atletica team Loppio euro 4.000 (114), Società ciclistica Mori 1.700 (32), Adige united hockey club 9.000 (99), Gruppo lottatori “tasi e tira” 3.491,62 (31), Monte Faé Nomesino 471 (50), Handball Mori 737,38 (83), Mori Santo Stefano 18.000 (470), Valle San Felice 4.200 (66), Sci club agonistica del Baldo 1.000 (280), Gruppo sciatori Mori 1.000 (163)

cs 72 | 25 ottobre - Teatro: è già record di abbonamenti

  • Con un cartellone ancora più ricco del solito e che, per la prima volta, sarà sostenuto da investimenti privati che si affiancano a quelli pubblici, la stagione teatrale 2019-2020 a Mori ha già fatto registrare il record di abbonamenti: il dato aggiornato a giovedì segnava quota 104. «Lo scorso anno – spiega l’assessore comunale alla cultura Filippo Mura – arrivammo all’ottimo risultato di 88. Ci eravamo posti l’obiettivo di arrivare a 100 e lo abbiamo già raggiunto. Siccome c’è tempo fino al 10 novembre, a questo punto alziamo ancora l’asticella e puntiamo ai 120

cs 71 | 19 ottobre - Scuola media: si presenta il progetto

  • Quella di martedì prossimo, 22 ottobre alle ore 20 all’auditorium, è una serata attesa da molti: sarà presentato pubblicamente il progetto vincitore del concorso di progettazione della nuova Scuola media "B. Malfatti" di Mori. Si tratta del progetto più importante – ed economicamente più rilevante – dell’intera consigliatura. Un intervento corposo e che ha richiesto un iter particolarmente complesso, passato anche attraverso un concorso internazionale di progettazione.

    «Questo è un nuovo passo avanti su un impegno che segna tanti anni di amministrazione – spiega il sindaco Stefano Barozzi – fin da subito, il Comune di Mori ha trovato condivisione per orientare i necessari finanziamenti su una struttura che, più di altre, meritava un intervento significativo. Molti sono stati i passaggi amministrativi e altrettanti quelli del dibattito consiliare e con altre istituzioni. La prossima settimana ci sarà il confronto con la popolazione, che potrà farsi un’idea precisa di quanto sarà messo in cantiere».

    Il progetto vincente è quello elaborato dallo studio Marco Contini di Parma. Martedì i tecnici saranno in sala per illustrare tutte le soluzioni tecniche adottate e saranno a disposizione anche per le domande che certamente la platea vorrà porre.

cs 70 | 4 ottobre - In Comune la mostra tra movimento e sentimento

  • È allestita negli spazi al piano terra del Comune di Mori, ed è visitabile negli orari di apertura al pubblico, la mostra “La bellezza del movimento e ritmiche figure di sentimento”, che offre uno sguardo sull’arte delle varie posizioni dello yoga. L’allestimento è curato da Ruurd Pieter, le fotografie sono opera di autori vari e il soggetto rappresentato è sempre Heinz Grill, che esegue le forme dello yoga con un’armonia davvero sorprendente. La serie dei pannelli, poi, sottolinea con la grafica e con alcune sottili linee, le direzioni verso cui si muovono i gesti

cs 69 | 2 ottobre - Comune e pompieri volontari regalano il corso antincendio alle associazioni

  • Il Comune di Mori, in collaborazione col locale Corpo dei vigili del fuoco volontari, organizza un corso per formare “addetti antincendio rischio medio”. Il corso si terrà al centro della Protezione civile di Marco il prossimo sabato 12 ottobre e avrà la durata di 8 ore (4 al mattino e 4 al pomeriggio)

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Mercoledì, 02 Ottobre 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio