Ti trovi in:

Sezione dedicata a 

  • Imposta Immobiliare semplice (IM.I.S.) - sostituisce IMU e TASI dal 1.1.2015
  • Imposta comunale unica (I.U.C.) - dal 1.1.2015 in vigore per sola componente TARI (rifiuti)
  • Imposta Municipale Propria (I.MU.P.) - in vigore dal 1.1.2012 al 31.12.2014
  • Imposta Comunale sugli immobili (I.C.I.) - in vigore fino al 31.12.2011
  • Tariffa di Igiene Ambientale (T.I.A.) - in vigore fino al 31.12.2012
  • Tributo sui rifiuti e sui servizi (TARES) - applicata solo nel 2013
  • Tassa Occupazione spazi ed aree pubbliche (T.O.S.A.P.)  in vigore fino al 31.12.2016
  • Canone per l'occupazione di spazi e aree pubbliche - COSAP in vigore dal 01.01.2017 a mezzo del concessionario soc. I.C.A. S.r.l. (sede a Rovereto - via Magazol, 34 - 0464/461314 - 0464/490712)
  • Imposta di Pubblicità e diritti per le pubbliche affissioni,  a mezzo del concessionario soc. I.C.A. S.r.l. (sede a Rovereto - via Magazol, 34 - 0464/461314 - 0464/490712)
  • Addizionale Comunale (I.R.Pe.F.)
  • Tariffe acquedotto, fognature e depurazione delle acque

Altre informazioni

Telefono 0464 916286

Fax 0464 916262 

e-mail tributi@comune.mori.tn.it

e-mail certificata tributi@pec.comune.mori.tn.it

L'Ufficio Tributi è aperto al pubblico con il seguente orario:

dal LUNEDI' al  VENERDI' dalle ore 8.30 alle ore 12.30

Elenco delle informative ai sensi del D Lgs 30 giugno 2003, n.196 - articolo 13

Ultime notizie

di Venerdì, 31 Marzo 2017
Immagine decorativa

Si informa, che per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche, dal 1° gennaio 2017 viene applicato il canone (COSAP) che sostituisce la tassa di occupazione (TOSAP) e la tassa di posteggio.

La gestione del canone è affidata alla ditta ICA - Imposte Comunali e Affini - srl con sede operativa a Rovereto in via Magazol 34

per informazioni è possibile chiamare il n. 0464/490712


di Martedì, 21 Marzo 2017
Immagine decorativa

Si informa che il COMUNE DI MORI ha attivato un nuovo servizio di invio della documentazione ordinaria (IMIS - Imposta Immobiliare Semplice e TARI - tassa sui rifiuti) tramite email.

Per attivare il servizio, in sostituzione dell’invio cartaceo, è necessario compilare la richiesta scaricabile al seguente LINK (apre il link in una nuova finestra) (apre il link in una nuova finestra), firmarla e spedirla,assieme alla fotocopia del documento d'identità, all'indirizzo email tributi@comune.mori.tn.it oppure tramite fax al 0039 0464916262.


di Martedì, 21 Marzo 2017
Immagine decorativa

Dal periodo di imposta 2017 è prevista l'esenzione per le aree edificabili (si tratta delle c.d. aree "sature" o "consolidate") che, in base alle Norme di Attuazione del PRG consentono esclusivamente l'ampliamento volumetrico, anche solo potenziale, di fabbricati esistenti.

Si precisa che in base alla formulazione della nuova norma l'esenzione non è applicabile alle aree che comunque consentono, per previsione urbanistica, la realizzazione anche solo potenziale di nuovi fabbricati.

di Venerdì, 15 Maggio 2015
Immagine decorativa

Si informa che il pagamento dell’imposta è previsto in UNICO VERSAMENTO pari al totale dell’imposta dovuta con scadenza 16 dicembre 2017

Altre informazioni

IM.I.S. - IMPOSTA IMMOBILIARE SEMPLICE

La nuova imposta immobiliare è istituita con Legge Provinciale 30 dicembre 2014, n.14 (dall'art.1 all'art.14)  e successive modificazioni e sostituisce a partire dal 01/01/2015:

  • l'Imposta unica comunale (IUC) per la componente relativa all'Imposta Municipale Unica (IMU)
  • l'Imposta unica comunale (IUC) per la componente relativa al Tributo sui servizi indivisibili (TASI)

Nulla cambia invece per quanto riguarda la terza componente della IUC, la tassa sui rifiuti (TARI)

Il nuovo prelievo sui rifiuti previsto dalla legge di stabilità 2014 è modellato sulla falsa riga della TARES.

La disciplina della TARI (Tassa sui rifiuti) riprende in sostanza quella della TARES, la modifica più rilevante riguarda l'abrogazione della “maggiorazione TARES” pari a Euro/mq. 0,30, che è stata richiesta con la seconda rata entro il 31 marzo 2014.

Il pagamento dell'importo annuo dovuto deve essere effettuato in due rate. La Giunta comunale determina ogni anno le date di scadenza dei pagamenti.

Immagine decorativa

In data 29 dicembre 2016 è stato approvato dal Consiglio comunale il regolamento per l'applicazione del canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, che disciplina le modalità per la richiesta, il rinnovo, il rilascio e la revoca delle concessioni stesse.

Il canone è applicato dal 1° gennaio 2017 e sostituisce la TOSAP (tassa di occupazione spazi ed aree pubbliche) e la tassa di posteggio.

Imposta comunale sulla pubblicità e diritti sulle pubbliche affissioni

Qui sono consultabili i provvedimenti che approvano le tariffe dell'acquedotto e della fognatura applicate dal soggetto gestore del servizio Dolomiti Energia spa con sede in Rovereto Via Manzoni n.24