Vai menu di sezione

Separazioni e divorzi davanti all'ufficiale dello stato civile

L'art. 12 del D. L. 132/2014, convertito con modificazioni dalla L. 162/2014, ha introdotto a decorrere dall'11 dicembre 2014 la possibilità per i coniugi di sottoscrivere dinanzi all'Ufficiale dello Stato civile un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle condizioni di separazione o divorzio.

È competente a ricevere l'accordo l'Ufficio dello Stato civile del Comune di:

  • celebrazione del matrimonio o trascrizione del matrimonio celebrato all'estero;
  • residenza di uno dei coniugi.

Per il Comune di Mori l'appuntamento per la sottoscrizione dell'accordo da parte dei coniugi, con l'eventuale assistenza facoltativa di un avvocato, va richiesto all'Ufficio dello Stato civile compilando l'apposito modulo presente in questa sezione e presentandolo alternativamente:

  •  personalmente in orario di apertura al pubblico;
  • via e-mail all'indirizzo puntocomune@comune.mori.tn.it o una PEC all'indirizzo protocollo@pec.comune.mori.tn.it.
  •  per posta ordinaria.

A distanza di non meno di 30 giorni dalla sottoscrizione del primo accordo va fissato un secondo appuntamento per la sottoscrizione da parte dei coniugi, innanzi all'Ufficiale dello Stato civile, di apposito atto di conferma dell'accordo di separazione o divorzio

ATTENZIONE

  • Le separazioni e i divorzi davanti all'Ufficiale dello Stato Civile non sono ammessi in presenza di figli minori, di figli maggiorenni incapaci o portatori di handicap grave o di figli maggiorenni economicamente non autosufficienti;
  • L'accordo non può assolutamente contenere patti di trasferimento patrimoniale;
  • È previsto il pagamento di un diritto fisso nell'importo di € 16,00 da versare sul conto della Tesoreria comunale IBAN IT 60 I 02008 35090 000040468006, ed indicando quale causale il cognome e nome coniugi.
torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 06 Marzo 2015 - Ultima modifica: Martedì, 19 Settembre 2017
torna all'inizio del contenuto