Vai menu di sezione

Lotterie, tombole, pesche e banchi di beneficenza

Lotterie, tombole e pesche di beneficienza

Lotterie
Sono definibili come manifestazioni di sorte effettuate attraverso la vendita di biglietti contrassegnati da serie e numerazione progressiva staccati da registri a matrice che danno diritto alla vincita di uno o più premi se ed in quanto estratti secondo un certo ordine. La vendita è limitata al territorio della provincia e l'importo dei biglietti non deve essere superiore a €. 51.645,69.

Tombole
Vengono effettuate utilizzando cartelle contrassegnate da serie e numerazione progressiva recanti numeri ricompresi nell'intervallo da 1 a 90 la cui estrazione, secondo determinate combinazioni, dà diritto all'assegnazione dei premi in palio. La vendita delle cartelle è limitata al Comune in cui si estrae la tombola e ai Comuni limitrofi e i premi posti in palio non devono essere superiori a €. 12.911,42.

Pesche e banchi di beneficenza
Vengono effettuate attraverso la vendita di biglietti una parte dei quali viene abbinata ai premi messi in palio. La vendita è limitata al Comune in cui si effettua la manifestazione e il ricavato non deve essere superiore a €. 51.645,69.

Pagina pubblicata Domenica, 22 Dicembre 2013
torna all'inizio del contenuto